Al via la XVII edizione della Giornata Mondiale della Danza a Napoli

La XVII edizione della Giornata Mondiale della Danza a Napoli si terrà da lunedì 23 a mercoledì 25 aprile 2018 nella sede di Movimento Danza, al Vomero. In programma tante lezioni gratuite e, per mercoledì 25 aprile, una serie no stop di iniziative dalle 10 alle 19.

La Giornata Mondiale della Danza è una manifestazione voluta dall’Unesco per festeggiare la danza in tutto il mondo pensando a Jean-Georges Noverre, grande riformatore della danza nel XVIII secolo, e portata per la prima volta in Italia nel 2002 da Movimento Danza di Gabriella StazioOrganismo di promozione nazionale riconosciuto dal Ministero per i Beni e le attività Culturali e dall’Unione Europea, nonché membro dell’International Dance Council-Unesco).

Obiettivo principale dell’evento, festeggiato ormai in tutta Italia, è quello di promuovere, far conoscere e dare la possibilità ai più giovani di sperimentare le mille forme della danza, dello spettacolo e dell’arte.

Tra le nuove iniziative di quest’anno la possibilità di prenotare molte lezioni gratuite e l’ampliamento del calendario open class anche nei giorni 23 e 24 Aprile!

Inoltre, nella giornata di Mercoledì 25 Aprile verranno assegnate delle borse di studio – massimo due –  agli allievi  più meritevoli.
Le borse di studio saranno date durante le Masterclass di Classico, Contemporaneo – Sonia Di Gennaro, Modern e il Laboratorio di Contact Improvisation di Gabriella Stazio e permetteranno l’accesso gratuito alle openclass  di Movimento Danza.
La durata sarà di un mese con decorrenza a partire da mercoledì 2 Maggio.

Durante questa edizione è possibile fare lezioni gratuite (su prenotazione) di: Classico, Contact Improvisation, Contemporaneo, DanceAbility,   Geometric Analysis, Hip-Hop, Laban Movement, Modern, P.B.T.  e molto altro ancora.

Molti gli insegnanti che partecipano all’iniziativa: Marco Auggiero, Fracesco Bax, Valeria D’Antonio, Guy De Bock, Luca Della Corte, Sonia Di Gennaro, Annalisa Farese, Gennaro Guadagnuolo, Luana Rossetti, Gabriella Stazio, Elisabetta Testa.

Anche quest’anno, inoltre, la Giornata Mondiale della Danza coinvolgerà i vincitori del bando per insegnanti di danza My Lesson, my Body
Marco De Alteriis – Concept Class di contemporaneo;
Nicolas Grimaldi Capitello – Laboratorio di Performance Preparation;
Gennaro Maione –  Laboratorio di “Puzzle Move”;
Livia Massarelli – Laboratorio di danza contemporanea e improvvisazione;
Luca Lupi – Experimental e Minimal work;
Chiara Pedrini – Community Dance “I miei occhi hanno il tuo sguardo”;
Daniela Valente – Laban Movement Analysis.

Il programma della Giornata include anche un imperdibile momento di approfondimento con Amalia Salzano, presidente di A.I.D.A.F- A.G.I.S.(www.aidaf-agis.it), dal titolo “Danza, una svolta epocale”, una riflessione sul futuro della formazione della danza alla luce dell’approvazione definitiva della Legge sullo Spettacolo.

Come prenotare le lezioni:

  1. Consulta il calendario delle lezioni  CALENDARIO Open doors gmd 23 – 24 aprile 2018   –   CALENDARIO OPEN DOORS 25 aprile 2018
  2. Scarica le liberatorie per la partecipazione – Liberatorie 23 e 24 aprile   –   Liberatorie 25 Aprile 2018
  3. Compila le liberatorie inserendo tutti i tuoi dati (se sei maggiorenne) o falle compilare per te dai tuoi genitori (se sei minorenne), ed indica per quali lezioni intendi prenotarti –Non si accettano Liberatorie firmate in digitale.
  4. Allega le copie dei documenti dei tuoi genitori se sei minorenne, o la copia del tuo documento se sei maggiorenne;
  5. Invia tutto via mail all’ indirizzo:  info@movimentodanza.org oppure all’indirizzo: eleonora@movimentodanza.org ed attendi  la conferma di avvenuta ricezione e prenotazione;
  6. Conferma le lezioni chiamando allo 081/5780542 dopo 24 h dall’invio della mail;
  7. Se per un qualsiasi motivo non potrai partecipare alle lezioni che hai prenotato ti preghiamo di avvisarci in modo da consentire ad altri ragazzi di partecipare.

 

Questo evento si svolge nell’ambito del progetto Gap! Change! Now! Projects for the next dance generation 2018/2020 con il sostegno del Ministero per i Beni e Attività Culturali  – Regione Campania