Forcella in festa con la danza il 24 e 25 novembre

Performance gratis a Forcella per Movimenti Periferici Danza Festival 2018

Sabato 24 e domenica 25 novembre 2018 si terranno a Forcella le performance gratuite di Movimenti Periferici Danza Festival, festival/laboratorio di danza ideato per le periferie urbane da Movimento Danza, Organismo di Promozione Nazionale.

La missione della prima edizione del Festival è valorizzare le diversità e l’inclusione sociale nel quartiere di Forcella, a Napoli, attraverso una serie di laboratori gratuiti di danza con performance conclusive.

In questi giorni si stanno svolgendo laboratori di DanceAbility, Teatro Danza e Danza Popolare, tutti tenuti da coreografi professionisti under 35.

Lidia Marinaro, Ambra Marcozzi, Sonia Totaro, Valeria D’Antonio e Francesca Gifuni guidano i laboratori svolgendo il prezioso ruolo di “mediatori culturali” tra le vite, le differenze, i punti di vista e le esperienze dei partecipanti.

Il laboratorio di DanceAbility, ad esempio, fa interagire persone con e senza disabilità attraverso la danza e il movimento, abbattendo ogni barriera, pregiudizio o preclusione.

L’obiettivo di Movimenti Periferici Danza Festival è il rafforzamento dell’identità culturale delle periferie urbane, per favorirne la rigenerazione e la coesione con gli altri contesti sociali della città.

Le performance frutto dei laboratori si terranno nel weekend 24-25 novembre all’interno dello Spazio Comunale di Piazza Forcella, ad ingresso libero.

Sabato 24 novembre, dalle ore 20, si terranno le performance di DanceAbility e Teatro Danza ed una performance di danza contemporanea del Performing Arts Group – Compagnia Giovani Movimento Danza su coreografie di Sonia Di Gennaro.

Domenica 25 novembre, dalle ore 11, festa finale e performance di Danza Popolare, con ospiti gli Ars Nova Napoli.

Formatosi nel 2009, il gruppo partenopeo porta la musica popolare del Sud Italia in piazze, vicoli, mercati e marciapiedi di tutta la penisola ed oltre, in sagre e feste locali così come in rassegne internazionali di musica etnica e rinomati festival di buskers.

Spazio quindi a pizziche pugliesi, serenate siciliane, classici napoletani e tarantelle calabresi, insieme con il rebetiko greco e l’irresistibile musica balcanica!

Realizzato con il sostegno del Comune di Napoli, Assessorato alla Cultura e al Turismo, il progetto di Movimenti Periferici Danza Festival è vincitore del bando Periferie Urbane 2017, promosso da SIAE/Sillumina – Danza.

Direttore artistico, coordinamento scientifico del progetto: Gabriella Stazio

Il progetto è realizzato Con il sostegno di MiBAC e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”.