Reducetariani,l’ala moderata del vegetarianesimo

orecchiette

Il motto è semplice “We Reduce!” ovvero “Noi riduciamo” , cosa? La carne. I reduceteriani sono coloro ce hanno deciso di ridurre molto la carne, consumandola solo una volta alla settimana ed inoltre di ottima qualità, aumentando allo stesso tempo alimenti più benefici come frutta e vegetali. Nato in Gran Bretagna il reducetarismo è stato lanciato per la prima volta da Brian Katerman che ha lanciato un blog “Reducetarian” in cui descrive le ragioni della sua filosofia alimentare partendo da una motivazione etica : diminuire lo sfruttamento delle risorse e delle specie viventi ,proteggere il pianeta dall’emissione dei ngas serra e salvaguardaare la propria salute. Chi non potrebbe essere d’accordo? Per una popolazione mediterranea come l’Italia, la scelta di diventare reducetariani può risultare più vicina alle nostre abitudini alimentari, poichè il nostro consumo medio di vegetali è certamente più elevato degli anglosassoni o degli americani. Diminuire il consumo di carne , senza eliminarla del tutto, diminuisce i danni da eccesso come ad esempio il colesterolo nel sangue. Una graduale riduzione della carne, senza arrivare alla sua eliminazione, è già una garanzia di successo, perchè è propria la drasticità dei regimi vegani e vegetariani nell’84% dei casi (Humane Research Council) a decretarne il rapido abbandono.

reducetarianiUno stile di vita più sano sia per la nostra salute che per quella del  nostro pianeta. E se riusciamo ad organizzarci un menù in cui riduciamo la frequenza settimanale del consumo di alimenti di origine animale, perché non potremmo riuscire anche a dedicare un pò del nostro tempo ad un paio di sedute settimanali di Pilates, yoga, danza, arti marziali? Con la Card Oplà di Moviza puoi provare gratuitamente una lezione a tua scelta tra tutti i nostri Corsi.

Genévieve Carlini