Movimento DanzaOrganismo di Promozione Nazionale indice la prima edizione di “CAM CAM / Dance for Camera”, premio di videodanza per artisti under 35.
Il bando nasce con l’obiettivo di esplorare e analizzare il mondo della videodanza intesa come interconnessione tra mondo della danza, linguaggio audiovisivo e linguaggio corporeo, e come questi tre binari possano incrociarsi attraverso l’uso della nuove tecnologie sperimentando supporti, generi e formati innovativi.
La videodanza, quindi, intesa non come riproduzione video di coreografie, ma come danza ideata e creata espressamente per il video.

Requisiti di accesso

La partecipazione al bando è gratuita.

Possono candidarsi danzatori, coreografi e videomaker, con età compresa tra i 18 e i 35 anni, senza limitazioni di nazionalità o residenza.

Sono ammesse opere di videodanza edite tra il primo gennaio 2019 e il 30 aprile 2021 oppure inedite. Non saranno accettati lavori precedenti o successivi a queste date.

I progetti devono avere una durata massima di 3 minuti.

I video possono essere girati con la strumentazione ritenuta più opportuna (smartphone, videocamera o altro) purché il risultato abbia una buona risoluzione video e audio.

Il formato dei video deve essere orizzontale.

E’ possibile partecipare con un solo video.

Gli autori garantiscono di girare e produrre i video rispettando le vigenti norme anticontagio Covid–19 e sotto la propria responsabilità.

Documentazione richiesta e scadenza application

Per partecipare alla selezione occorre inviare la seguente documentazione:

link Vimeo o Youtube (pubblico o privato) per visionare l’opera;
descrizione del progetto, in italiano e in inglese (non oltre 2.000 battute, spazi inclusi);
curriculum vitae di ogni artista coinvolto, in italiano e in inglese, con eventuali link ad altri lavori già pubblicati (non oltre 800 battute, spazi inclusi);
2 foto relative al progetto, una in orizzontale e l’altra in verticale;
scheda informativa allegata al bando e modulo di autorizzazione alla diffusione del materiale inviato.

clicca qui per scaricare scheda informativa e modulo di autorizzazione

La documentazione richiesta deve essere inviata all’indirizzo email [email protected] non oltre le ore 16 del 19 maggio 2021.

Ai candidati sarà inviata una email di avvenuta ricezione.
Qualora tale email non dovesse pervenire, è necessario telefonare al numero 0815780542, dalle ore 15:30 alle 19:30.

Il materiale inviato non sarà restituito e potrà essere utilizzato per promuovere il bando.

Fasi di selezione

Fase 1: verifica preliminare
L’Ufficio Promozione di Movimento Danza verifica il rispetto della data di scadenza per l’invio, dei requisiti di accesso e della documentazione richiesta, pena l’esclusione dal bando.

Fase 2: selezione dei finalisti
Fra tutti i candidati ritenuti idonei, la Direzione artistica di MD e la Presidente di giuria, Elisa Guzzo Vaccarino, giornalista e storica della danza, seleziona 7 finalisti.
I finalisti sono avvisati tramite posta elettronica e resi noti sui siti web di Movimento Danza (www.movimentodanza.org) e di Campadidanza Dance Magazine (www.campadidanza.it).

Fase 3: selezione dei vincitori
I 7 progetti video finalisti sono valutati da due giurie, la Giuria Blu e la Giuria Verde, totalmente indipendenti l’una dall’altra ed entrambe presiedute dal Presidente Elisa Guzzo Vaccarino e seguiranno i medesimi criteri di valutazione.

Giurie e criteri di valutazione

Le giurie sono due, la Giuria Blu e la Giuria Verde, pensate per mettere in connessione i diversi ambiti dello spettacolo e della cultura. Ogni giuria elegge il proprio vincitore.

La Giuria Blu è composta dalla Presidente di giuria e 4 giurati con specifiche competenze di danza e videodanza:

1. Elisa Guzzo Vaccarino – giornalista e storica della danza – Presidente di giuria;
2. Enrico Coffetti – presidente di Cro.me – Cronaca e Memoria dello Spettacolo;
3. Angela Fumarola – direttrice artistica di Armunia/Festival Inequilibrio;
4. Marilena Riccio – fondatrice del Coreografo Elettronico;
5. Ariella Vidach – coreografa e direttore artistico Ariella Vidach Aiep.

La Giuria Verde è composta dalla Presidente di giuria e 4 giurati under 35, con figure professionali della cultura e dello spettacolo dal vivo, con competenze al di fuori dell’ambito della danza:

1. Elisa Guzzo Vaccarino – giornalista e storica della danza – Presidente di giuria;
2. Marco Chiappetta – regista e sceneggiatore;
3. Antonio Raia – compositore;
4. Laura Ottieri – drammaturga e videomaker;
5. Emilia Zamuner – cantante.

Le due giurie sono indipendenti l’una dall’altra e non interagiscono mai, offrendo una valutazione che si fonda su diversi ambiti di conoscenze, senza alcun condizionamento.
La valutazione di entrambe le giurie avviene seguendo i medesimi criteri.

Ogni giurato attribuisce ai finalisti un punteggio da 1 a 10, sulla base dei seguenti criteri di giudizio:

1. originalità e creatività dell’opera (da 1 a 10 punti);
2. capacità di utilizzo dei linguaggi video e/o delle nuove tecnologie e coerenza con il concept coreografico (da 1 a 10 punti);
3. qualità registica (da 1 a 10 punti);
4. interpretazione dei danzatori (da 1 a 10 punti).

Premi e proclamazione

I punteggi dei finalisti saranno pubblicati sui siti web di Movimento Danza (www.movimentodanza.org) e di Campadidanza Dance Magazine (www.campadidanza.it).

I vincitori sono due, uno decretato dalla Giuria Blu, l’altro dalla Giuria Verde.
Vince chi totalizza il punteggio più alto.
Ciascun vincitore riceve un premio in denaro di € 750,00.
Se le due giurie decretano lo stesso vincitore, quest’ultimo riceve un premio di € 1.500,00.

La proclamazione dei vincitori avverrà in diretta web venerdì 18 giugno 2021 ore 18:00, in presenza di Gabriella Stazio – Direttrice Artistica Movimento Danza, della Presidente di giuria Elisa Guzzo Vaccarino e degli altri giurati.

I vincitori devono dare comunicazione di accettazione della vittoria e del premio.

Promozione e diffusione delle opere

I progetti finalisti saranno promossi e diffusi tramite i seguenti strumenti:
ufficio stampa dedicato;
pagine di presentazione delle opere e degli artisti coinvolti sui siti web di Movimento Danza (www.movimentodanza.org) e di Campadidanza Dance Magazine (www.campadidanza.it);
post sui canali social di Movimento Danza e Campadidanza Dance Magazine;
inserimento in rassegne organizzate da Movimento Danza e all’interno delle attività e format artistici in programma nei prossimi mesi;
distribuzione su piattaforme digitali, italiane ed internazionali, dedicate alla danza e alla videodanza;
interviste e pubblicazione dei materiali.

Il bando è realizzato nell’ambito del progetto Gap! Change! Now! – Projects for the next dance generation 2018/2020, con il sostegno del MIC e della Regione Campania