Daniele Petrella oltre a praticare aikido da 22 anni è dottore di ricerca in archeologia e storia giapponese, competenza che riversa nella pratica per una migliore comprensione di una cultura, quella giapponese, tanto diversa dalla nostra.

Dopo aver studiato con alcuni tra i più grandi maestri, oggi attivi a livello internazionale, come Christian Tissier, Philippe Gouttard, Pascal Guillemine, presso lo Honbu Dojo (Dojo Principale) a Tokyo ed in Italia con Luigi Branno e Fabio Branno, oggi basa la sua pratica e la sua interpretazione della disciplina sugli insegnamenti di Endo Seishiro Shihan.

Ogni anno la FITA organizza, oltre ad attività di tipo culturale, un viaggio studio in Giappone, guidato da Petrella in persona e da Fabio Branno, al dojo del maestro Endo affiancando alla pratica escursioni guidate nei luoghi legati alla storia dei samurai.