Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

La danza libera l’anima. Danza per un mondo migliore!
E’ questo lo slogan scelto da Movimento Danza di Gabriella Stazio per celebrare in tempo di Covid-19 la XIX edizione della Giornata Mondiale della Danza.
In che maniera? Con 5 video in cui questo slogan verrà ripetuto da danzatori ed artisti internazionali, così come da semplici amanti della danza, in molte lingue e dialetti del mondo. Cinese, messicano, americano, vietnamita, portoghese, rumeno, tedesco, inglese, francese, catalano, giapponese, olandese, arabo, iraniano sono soltanto alcuni esempi.
Un grande girotondo internazionale virtuale che potrà essere visto su tutti i canali web di Movimento Danza e su Youtube.

La Giornata Mondiale della Danza è una manifestazione voluta dall’Unesco per festeggiare la danza in tutto il mondo il 29 aprile, data che omaggia Jean-Georges Noverre, grande riformista della danza nato il 29 aprile 1727.
L’iniziativa è stata introdotta per la prima volta in Italia nel 2001 da Movimento Danza di Gabriella Stazio, Organismo Nazionale riconosciuto dal Ministero per i Beni e le attività Culturali e dall’Unione Europea, nonché membro dell’International Dance Council-Unesco.

La Giornata Mondiale della Danza è nata con l’obiettivo di promuovere, far conoscere e e far sperimentare le mille forme della danza, dello spettacolo e dell’arte. Movimento Danza l’ha resa ogni anno un grande evento con lezioni gratuite, presentazioni di libri, mostre fotografiche, interviste pubbliche.
Anche quest’anno gli ospiti sarebbero stati d’eccezione: il grande Vladimir Derevianko, Giorgio Rossi, fondatore di Sosta Palmizi, Daniele Ninarello e Roberta Fontana, coreografi e insegnanti di livello internazionali.

“Per Movimento Danza è un appuntamento che fa parte della nostra storia e della nostra programmazione annuale. Per questo non poteva cadere nel nulla – dice Gabriella Stazio – Da qui la decisione di realizzare questo video multilingue in cui come artisti del mondo potremo sentirci vicini, pur essendo lontani”.

I video saranno pubblicati, uno al giorno, dal 25 al 29 aprile su questo sito e su tutti gli altri canali web di Movimento Danza.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

25 aprile
VIDEO 1

In ordine di apparizione: Luciana Savignano, Daniele Cipriani, Elisabetta Testa, Klemcy Salza,Guy De Bock, Lidewij Helsloot, Arianne Lafita Gonzalvez, Clara Donzelli, Sebastien Halnaut, Enrico Paglialunga, Mihaela Valerica, Loreta Alexandrescu, Mila Hajjar, Nicolas Grimaldi Capitello, Nikos Balatsos, Fortunato Angelini Nikos Balastos, Helena Fiorito, Francesca Savino, Emilio Fiordilino, Armida Crovetto, Michele Simonetti, Cristian Bertocchi, Setare Kamely, Lorenzo Morandini, Federica Natangelo, Giacomo Coletti, Giuliana Di Gennaro, Francesca Reppucci, Raffaella De Crescenzio, Rosella Fanelli, Carolina Botti, Giovanna Fortunato, Alessandro Mesquita, Giuseppe Sollazzo, Angela Caputo, Giorgia Vitali, Lia Gusein-Zadé, Martine Ernzer, Tun Fiermonte, Daniele Petrella, Emio Greco.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

26 aprile
VIDEO 2

In ordine di apparizione: Liliana Cosi, Vladimir Derevianko, Tania De Cicco, Giuliana Tramontano, Said Seyed Kamely, Elisa Flores Urista, Iván Truol, Pietro Vittoria, Luna Fusco, Sofia Burnay, Irene Fiordilino, Mattia Molini, Luca Di Paolo, Alessandro Piuzzo, Luigi Aruta, Michele Casarin, Alex Zampetti, Paolo Londi, Federica Scognamillo, Roberta Albano, Sonia Di Gennaro, Christian Pellino, Maria Teresa Ferraro, Annalisa Farese, Teresa Morisano, Yen Ly, Erika Aiell, Grazia Chianese, Bastian Knober, Federica Vacca, Ilenia Giordano, Federico Contella, Giorgia Menechini, Isabel Ouattara, Joseph Fontano.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

27 aprile
VIDEO 3

In ordine di apparizione: Olga Viglietto, Francesca Gifuni, Patrizia Manieri, Hilda Elena Restrepo, Ana Cotoré, Valeria D’Antonio, Sofia Elena di Gregorio, Raffaele Di Florio, Artan Tushi, Fabiola Pasqualitto, MariaChiara Cossia, Arturo Baez Campanelli, Elisa Azzara, Marilena Tisci, Giuliana Maglia, Agata Zyczkowska, Margherita Guarino, Giulia Palmisani, Joanne Hensen, Francesca Myriam Chiatto, Giovanna Fortunato, Marika Caccavale, Matteo Gentiluomo, Gabriella Furlan Malvezzi, Simona Perrella, Fiorella Zangaro, Alessia Stradiotti, Luisa Cuttini, Georgia Angelotti, Lidia Marinaro, Greta Puggioni, Francesco Bax, Gabriella Stazio.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

28 aprile
VIDEO 4

In ordine di apparizione: Roberta Escamilla Garrison, Anna Maria Prina, Michelle Atoe, Sara Ferraro, Antonello Cossia, Armida Crovetto, Sebastien Halnaut, Laura Quaglianello, Elena Quaglianello, Amalia Salzano, Nicola Campanelli, Mariagiovanna Cimmino, Simona Quartucci, Francesca Costantino, Emilio Fiordilino, Matilde Condemi, Simonetta Arnese, Loreta Alexandrescu, Annachiara Bonato, Lorenzo Morandini, Ahmed, Clara Donzelli, Antonio Desiderio, Gabriella Furlan Malvezzi, Giorgia Vitali, Arianne Lafita Gonzalvez, Alessandro Pontremoli, Jaeh Choi.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

29 aprile
VIDEO 5

In ordine di apparizione: Vladimir Derevianko, Lu Zheng, Emanuela Tagliavia, Alessandro Mesquita, Kristina Grigorova, Patrizia Cavola,  Elisa Flores Urista, Mara Galeazzi, Simona Di Martino, Pietro Autiero, Hilda Elena Restrepo, Vittorio Galloro, Maria Grazia Sarandrea, Anna Maria Prina, Nicole Da Corte, Grazia Chianese, Pia Russo, Simona Quartucci, Luisa Cuttini, Marilena Spada, Roberta Ricci, Margaret Torrini, Francesca La Cava, Roberta Escamilla Garrison, Fabiola Pasqualitto, Anna Bortolami, Greta Puggioni, Claudio Malangone, Alessia Scala, Lia Gusein Zadé.