“Il Luogo del Paradosso”, coreografia di Gabriella Stazio, continua on line con la videodanza. Chiusi in casa per l’emergenza Covid, i danzatori della Compagnia Movimento Danza hanno contestualizzato la coreografia negli spazi intimi delle proprie stanze e delle proprie storie personali.
Roberta Escamilla Garrison, Joseph Fontano, Michele Simonetti, Emanuela Tagliavia, Claudio Malangone, Sonia Di Gennaro ed Angela Caputo hanno interpretato e filmato una serie di cellule coreografiche seguendo lo stesso concept dello spettacolo in teatro. Ne sono nati sette racconti di grande intensità, creatività e impatto emotivo.
Con movimenti, sguardi, travestimenti, sospiri, versi e rare parole, gli artisti narrano il corpo come luogo di tensioni, opposizioni e irriducibili contraddizioni. Il corpo rivendica il suo ruolo e il suo spazio vitale, rivelando i tanti paradossi che governano le nostre vite, sia nelle abitudini quotidiane sia nelle esperienze straordinarie come quella che stiamo vivendo.
Da questi sette capitoli video è nata anche una coreografia virtuale con il sound design di Francesco Giangrande, visionabile cliccando qui.
La post-produzione video è di Francesco Petrone.
I video sono una coproduzione Movimento DanzaMibactRegione Campania.

Il Paradosso di Angela Caputo

Il Paradosso di Sonia Di Gennaro

Il Paradosso di Joseph Fontano

Il Paradosso di Roberta Escamilla Garrison

Il Paradosso di Claudio Malangone

Il Paradosso di Michele Simonetti

Il Paradosso di Emanuela Tagliavia