Dal 31 gennaio al 4 febbraio 2022, presso la sede di Movimento Danza, a Napoli, il danzatore e coreografo Nicola Simone Cisternino terrà l’imperdibile laboratorio “My Lonely Lovely Tale“, basato sul suo omonimo progetto di ricerca dedicato all’interazione tra mente e corpo, linguaggio verbale e linguaggio fisico, scrittura analitica e scrittura creativa.

Il laboratorio non richiede una preparazione specifica nella danza ma si rivolge ad un pubblico quanto più eterogeneo possibile, senza limiti di età.
Il laboratorio si articola in cinque lezioni, ognuna dalle ore 10 alle ore 12.
Sono previste agevolazioni sul prezzo.

Il laboratorio è su prenotazione, il numero dei posti è limitato.
Prenota subito il tuo posto scrivendo a [email protected] oppure contattando la segreteria allo 081 578 05 42, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 21.

Come da normativa anticovid vigente, l’accesso è consentito tramite green pass rafforzato.

Borsa di Studio

Per il laboratorio verrà assegnata una borsa di studio che consentirà di frequentare tutti gli appuntamenti gratuitamente.
Per candidarsi occorre inviare:

– il proprio CV (lunghezza massima: 1800 caratteri, spazi inclusi);
link ad un video di improvvisazione della durata di massima di 1 minuto;
2 foto in buona risoluzione.

Il materiale dovrà essere inviato all’indirizzo email [email protected] entro lunedì 24 gennaio, ore 16.

Nicola Simone Cisternino presenta il suo laboratorio

Partendo da suggestioni di “movimento autentico“, pratiche fisiche svolte in coppia ed in gruppo che prevedono dei “movers” e degli osservatori, andremo a condividere le esperienze compiute tramite linguaggio verbale e l’utilizzo di scrittura analitica e creativa al fine di aprire nuovi spazi mentali all’immaginazione ed al movimento, stratificando un ampio archivio di immagini e suggestioni mentali/cinestetiche che saranno riportate in scena come base del progetto “My lonely lovely tale”.

Chi è Nicola Simone Cisternino

_Formazione
Svolge il biennio di formazione in tecnica urbana e contemporanea presso la scuola Opus Ballet di Firenze, dove contemporaneamente all’anno di perfezionamento LOFT entra a far parte della compagnia giovanile della scuola danzando per coreografi di fama nazionale ed internazionale.
Fondamentali per la sua formazione l’incontro con i danzatori ed insegnanti Massimiliano Barachini ed Elena Giannotti.

_Lavori
Inizia la carriera da professionista per la Compagnia Petrillo Danza e la Compagnia Virgilio Sieni con la quale instaura una rapporto di continuità lavorativa ancora in corso.
Lavora con molte delle realtà italiane di maggior rilievo nel panorama nazionale, tra cui il collettivo CANI, Piergiorgio Milano, compagnia Abbondanza Bertoni, Cristina Rizzo, progetto Kinkaleri, Company Blu, compagnia Anton Lachky.
Ad oggi è interprete per le nuove produzioni di Virgilio Sieni “ParadiseNow”, di Silvia Gribaudi “Monjour” e di Company Blu “Inferno”, le quali debutteranno nell’autunno 2021.
All’attività da interprete si affianca l’interesse e la ricerca da autore.
Nel 2016 crea il collettivo Sa.Ni. con la danzatrice Sara Sguotti.
Nasce insieme ai danzatori Luca Zanni e MariaVittoria Feltre il gruppo di ricerca Frames.

_Creazioni e premi
Come Sa.Ni. crea “TUTT-UNO”, primo lavoro autoriale, vincitore del bando CURA, selezione Anticorpi xl e I Visionari (Kilowatt), e successivamente la performance per spazi esterni “1-0”, selezione Danza Urbana 2020.
Con il gruppo di ricerca Frames crea “Doyouwannajudgeme”, selezione Vetrina Anticorpi XL 2019. Frames è inoltre selezionato dal progetto Residance XL della rete Anticorpi per lo sviluppo di un nuovo progetto di collettivo nel 2020, dal quale nasce “theimportanceofdancinglikeanidiot”, che debutterà nel prossimo autunno.
È finalista del Premio DNA appunti coreografici 2018 con il solo “M.”, con ilquale debutta presso Cango- Cantieri Goldonetta, nella sua forma completa dal titolo “Sobotta – Atlante di Anatomia Umana”, dal quale si svilupperà “Sobotta-The square”.
Con il suo nuovo progetto coreografico dal titolo “My Lonely Lovely Tale” è tra i selezionati della Nid platform 2021 nella sezione Open Studios.