Performing Arts Group live@LiquidLab il 17 Novembre 2017

Liquid Lab

Performing Arts Group live@LiquidLab il 17 Novembre 2017

 

Venerdì 17 Novembre 2017 il Performing Arts Group – Compagnia Giovani Movimento Danza  sarà impegnato al Teatro Eduardo De Filippo alle ore 21:00 con l’ultimo lavoro della coreografa Sonia Di Gennaro, in occasione della rassegna internazionale di danza contemporanea Liquid Lab diretta dal coreografo e danzatore Marco Auggiero

Durante la serata in scena anche gli assoli delle danzatrici e coreografe promossi da Movimento Danza: Valeria D’Antonio con Archeologica e Simona Perrella con Sk(h)in.

 

Programma

S(k)hin
regia e coreografia Simona Perrella
danza Simona Perrella
durata 15 min circa

La donna e l’immagine di essa spesso distorta falsano, fin dal mondo antico, la concezione di lei in relazione all’uomo nello spazio dell’amore. La donna è spesso immaginata in una vetrina, con la forza e la delicatezza di una statua greco-romana, come una venere perenne, senza pensare che contiene dentro di sé un bagaglio di memorie corporee ed immaginative che spesso rivelano una forte vulnerabilità, una dichiarata labilità. Una riflessione sullo sradicamento di quelle che sono delle concezioni ormai radicate nell’immaginario collettivo, e contemporaneamente, un dis – attaccamento da quello che gli “aloni” dei vissuti amorosi dichiarano penetrando nel corpo.

 

Strade parallele
Performing Arts Group – Compagnia Giovani Movimento Danza
Regia e coreografia Sonia Di Gennaro
Danzano Valeria D’Antonio, Martina Galardo, Francesca Gifuni, Simona Perrella
Durata 12 min circa

Come note su un pentagramma,  corpi che danzano su uno spartito musicale, ognuno seguendo il proprio cammino. Strade che corrono parallele sulle vie della danza e della musica, si cercano,  si scrutano, senza toccarsi mai. O forse no? Mondi paralleli e possibili incontri in un gioco di sliding doors nella nuova coreografia di Sonia Di Gennaro per il Performing Arts Group –  Compagnia Giovani Movimento Danza.

 

Archeologica
regia e coreografia Valeria D’Antonio
danza Valeria D’Antonio
durata 15 min

Archeologica vuole esprimere la scoperta di un’essenza ritrovata, fatta di vuoti e pieni che battono il tempo delle connessioni e delle relazioni interne ed esterne all’animo e al corpo. Proprio l’attenzione posta sui pieni, e soprattutto sui vuoti corporei, fa sì che infinite possibilità e sensazioni attraversino l’armatura corporea che, esprimendosi attraverso un lavoro di epurazione, si apre e si rivela. Scoperta e rivelazione, Archeologica mostra un corpo e un animo che già c’erano, ma che solo un lavoro emotivo e delicato, con strumenti sensibili ed idonei, è riuscito a portare alla luce. L’interprete disegna gli spazi, sfrutta i vuoti, e al tempo stesso guarda e si lascia provocare, affinché la reazione sia concorde e sincera. Archeologica è un studio sulle relazioni interne ed esterne del corpo, macchina sensibile, che ascolta, sente, realizza.

 

La rassegna

Liquid Lab è una rassegna di danza contemporanea in collaborazione con il Teatro Eduardo De Filippo, coniuga attività spettacolari a stage, concorsi coreografici e solistici. Un progetto che segue il nuovo flusso dell’arte coreutica e delle svariate sperimentazioni con l’obiettivo di dare visibilità e lustro alla danza contemporanea in Campania.
Nell’arco di una settimana andranno in scena produzioni di compagnie e coreografi di fama nazionale ed internazionale.
I pomeriggi saranno dedicati all’incontro tra i coreografi e i danzatori che parteciperanno alle lezioni stages che precedono gli spettacoli serali.