2013 - Manomissioni - Simona Perrella

Danzatrice, coreografa e performer, nata il 4 Aprile 1988, si forma in danza classica, moderna e contemporanea presso il centro Poiesis di Rosaria Valerio e presso Movimento Danza di Gabriella Stazio, dove consegue un diploma di perfezionamento in danza contemporanea. Nel 2013 inizia la sua attività di coreografa con Manomissioni, vincitrice del concorso “Coreografi in movimento 2013”, bando di ospitalità e mobilità per giovani artisti indetto da Movimento Danza (Ente di promozione nazionale delle danza), sotto la direzione di Gabriella Stazio.
Il lavoro viene selezionato per la rassegna Rai.d (Festival interregionale di danza a Salerno, creato da Claudio Malangone), Stazioni di emergenza atto VI di Galleria Toledo (2014/15) e per On Stage presso il Teatro Carlo Gesualdo di Avellino.
Dal 2015 entra a far parte del Performing Arts Group, compagnia giovani Movimento Danza di Gabriella Stazio, e danza all’ E45 Napoli Fringe Festival 2015 con la coreografia Pinball di Sonia Di Gennaro ed è una dei performers del progetto “Campanian Dance Road”, organizzato da Movimento Danza e dalla Regione Campania. Laureata in Filologia classica con 110 e lode all’Università di Napoli “Federico II”, collabora con i giornali on-line Il Pickwick e Campadidanza Dance Magazine.

MANOMISSIONI
di e con Simona Perrella

Le mani, cosa c’è di più mobile ed espressivo? Parlano, illudono, ingannano. Ed hanno una loro memoria tattile. Millenni fa sono state zampe: niente dita, niente prensilità, solo embrioni di mani. In questo spettacolo la danza diventa un’avventurosa manomissione dello spazio. Le mani, da chiuse, pian piano si aprono e scandiscono con un loro ritmo insieme interiore ed esteriore le relazioni con lo spazio scenico. Pensieri e movimenti vanno in asincrono: si cercano, si sfuggono, si incontrano, si perdono, recitano la menzogna della realtà. Infine entrano in un giardino zen di pensieri, che è forse il luogo deputato ad incontrare di nuovo l’infanzia “come una favola di fonti”.

Coreografia vincitrice di Coreografi in Movimento 2013

Ideazione: Silvio Perrella, Simona Perrella.
Coreografia ed interprete: Simona Perrella.